logo
 CHI SIAMO |  CANALI |  IN ONDA |  NEWSLETTER |  SCRIVICI
  
NO ALLA MAFIA
La web radio della Cgil
La tv del centenario della Cgil
Inca Lombardia
Caaf Cgil Lombardia
Associazione Archivio del Lavoro
Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
Multimedia Lavoro
Festilav2011
La tv della Cgil
 
Bruxelles 8 giugno 2008: Flare
Si sono svolti a Bruxelles Contromafie Europeo, gli stati generali dell'antimafia sociale. L'assemblea di apertura svoltasi al Parlamento Europeo ha suscitato molto interesse ed entusiasmo. Tante le idee e le proposte avanzate dai relatori. Lo slancio iniziale si è moltiplicato oggi con l'Agorà della legalità: oltre 100 eventi contro le mafie che hanno animato la giornata. Un spazio vivace ed articolato ha accolto i membri delle realtà sociali impegnate in FLARE, assieme alle delegazioni di giovani e studenti sensibili ai temi dei diritti e della legalità giunti per l'occasione. Agorà è il nome scelto per questo luogo che, come le piazze delle antiche polis greche, ha offerto ai circa 700 ospiti internazionali momenti di incontro e riflessione. Un invitante prato ai margini di un bosco è stato la sede delle living library, luoghi informativi a disposizione delle associazioni per l'esposizione dei rispettivi progetti, e di attività ludiche all'insegna del fair play, fra le quali un gioco dell'oca in cui i giocatori facevano da pedine su caselle marcate con le bandiere dei paesi coinvolti nel network. All'interno del Centro di formazione "La Foresta" altre occasioni per approfondire questioni quali cittadinanza, diritti, droghe, corruzione e ambiente, attraverso mostre di fotografie e disegni, ma anche cineforum e tavole rotonde. Diversi i temi approfonditi nei seminari dai rappresentanti del mondo istituzionale e del terzo settore: "Human rights: from the Balcans to the world" (Diritti umani: dai Balcani al mondo), "From Confisccated estate mafias' property to social integration" (Dai beni confiscati alle mafie all'integrazione sociale), "From the victims' point of view: cooperation between institutions and civil society" (Dal punto di vista delle vittime: la cooperazione tra istituzioni e società civile), "The role of globalization in xenophobia and cohabitation" (Il ruolo della globalizzazione nella xenophobia e nella coabitazione), "Threats and dangers behind human-trafficking" (Minacce epericoli dietro la tratta) e "The role of information in fighting organized crime" (Il ruolo dell'informazione nella lotta al crimine organizzato). Momenti di crescita con stimoli e proposte alla vigilia della nascita del network, spunti che, nella giornata in cui il popolo di FLARE marcerà per le vie della capitale europea fino al Parlamento, saranno portati all'attenzione del Presidente Barros. A lui e alle istituzioni chiederemo un impegno per una lotta al crimine che non confonda una legittima opera di contrasto con la stigmatizzazione di migranti, poveri e di quanti sono ingiustamente spogliati dei loro diritti fondamentali.

Autore: Link Esterni
Data: 13/01/2009
Visualizzazioni: 7309

Share
TuttiI più vistiI più recenti
Copyright 2010 © CGIL Lombardia. Tutti i diritti sono riservati |  C.F. 94554190150  |  Area Riservata rss feed
Powered by Sintel s.r.l.