logo
 CHI SIAMO |  CANALI |  IN ONDA |  NEWSLETTER |  SCRIVICI
  
NO ALLA MAFIA
La web radio della Cgil
La tv del centenario della Cgil
Inca Lombardia
Caaf Cgil Lombardia
Associazione Archivio del Lavoro
Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
Multimedia Lavoro
Festilav2011
La tv della Cgil
 
Cgil: raccolta di firme per cambiare la legge sui beni confiscati alla mafia
Mafia uguale lavoro, stato uguale disoccupazione. Per smantellare questa drammatica equazione che in Italia riguarda la maggior parte delle oltre 1600 aziende confiscate alla mafia, la Cgil sta promuovendo in tutta Italia la campagna ''Io riattivo il lavoro'' con il supporto di numerose istituzioni e associazioni. Obiettivo, raccogliere entro il 31 maggio le 50.000 firme necessarie per arrivare all'approvazione di una legge di iniziativa popolare che garantisca il proseguimento delle attività produttive confiscate e salvaguardi i posti di lavoro. Ad oggi il 90% delle imprese confiscate ha fallito e sono almeno 72.000 le persone che hanno perso il lavoro. (InterNewsTuscany)

Autore: Link Esterni
Data: 21/02/2013
Visualizzazioni: 2829

Share
TuttiI più vistiI più recenti
Copyright 2010 © CGIL Lombardia. Tutti i diritti sono riservati |  C.F. 94554190150  |  Area Riservata rss feed
Powered by Sintel s.r.l.