logo
 CHI SIAMO |  CANALI |  IN ONDA |  NEWSLETTER |  SCRIVICI
  
REGGIO EMILIA - R60
La web radio della Cgil
La tv del centenario della Cgil
Inca Lombardia
Caaf Cgil Lombardia
Associazione Archivio del Lavoro
Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
Multimedia Lavoro
Festilav2011
La tv della Cgil
 
Bambini Sahrawi a Reggio Emilia
Il 18 agosto, 40 ragazzi sahrawi sono stati ricevuti in Sala del Tricolore dal vicesindaco Filomena De Sciscio. L'incontro è stato l'occasione per ricordare il patto d'amicizia che, dal 2000, lega il Comune di Reggio Emilia con la wilaya di Smara, uno dei campi profughi nel deserto algerino dove dal 1975 vivono migliaia di rifugiati dell'ex Sahara Occidentale spagnolo, occupato militarmente dal Marocco. I ragazzi sahrawi sono ospiti a Reggio Emilia dell'associazione di solidarietà Jaima Sahrawi che dal 2000 organizza progetti di solidarietà nei confronti delle popolazioni del Sahara Occidentale. L'associazione ha impostato l'accoglienza su un percorso misto, sia ricorrendo all'ospitalità di famiglie sia facendo ricorso a strutture organizzate. I piccoli sahrawi hanno così la possibilità di allacciare nuovi rapporti di amicizia con coetanei e conoscere lingua e tradizioni locali. I ragazzi sono ambasciatori presso i reggiani della cultura, della storia e delle tradizioni del popolo sahrawi. Il soggiorno a Reggio Emilia permette ai ragazzi sahrawi di allontanarsi dal clima torrido del deserto, di nutrirsi con alimenti freschi e variati, di sottoporsi ad accertamenti e cure mediche. (RedazioneWebRE)

Autore: Link Esterni
Data: 01/08/2011
Visualizzazioni: 2491

Share
TuttiI più vistiI più recenti
Copyright 2010 © CGIL Lombardia. Tutti i diritti sono riservati |  C.F. 94554190150  |  Area Riservata rss feed
Powered by Sintel s.r.l.