FLAI: LAVORATORI DELL'AGROINDUSTRIA
 
Latina: Un' altra Rosarno
Current - Quick investigation. Il 29 maggio scorso la Flai- Cgil ha convocato una manifestazione a Latina alla quale hanno preso parte 700 indiani che lavorano nell'agro pontino. La Flai -- Cgil stima che gli indiani siano circa 20 mila nella provincia di Latina, 40 mila nel Lazio, di cui soltanto 8 mila iscritti all'Inps. Almeno settemila di loro, regolari e non, lavorano nelle campagne come braccianti agricoli. I sindacati denunciano paghe da fame, alloggi fatiscenti, condizioni di lavoro disumane, caporalato e intolleranza. Le loro paghe sono lontanissime dai minimi salariali: prendono in media 3 euro e 50 all'ora e lavorano 8-10 ore al giorno, per 6 giorni a settimana. Ma i caporali pagano sempre meno, talvolta 2 euro all'ora, e quando c'è da rinnovare il permesso di soggiorno, chiedono ai lavoratori fino a 2000 euro. Sono stati registrati diversi casi di lavoratori che hanno presentato malori dovuti all'inalazione di sostanze chimiche, quelle utilizzate nelle campagne dove lavorano. (VideoSkyTv)

Autore: CGIL
Data: 28/02/2011
Visualizzazioni: 2456

Share
TuttiI più vistiI più recenti