FLAI: LAVORATORI DELL'AGROINDUSTRIA
 
Commemorazione Jerry Essan Masslo - Villa Literno 25 agosto 2012
In ricordo di Masslo, al cimitero di Villa Literno, una tomba in marmo anche per gli immigrati senza nome.Con una breve ma intensa cerimonia, sabato mattina, nel cimitero di Villa Literno, è stato ricordato Jerry Essan Masslo, nel 23esimo anniversario della sua morte. Ricordati anche tutti gli immigrati morti negli anni in circostanze tragiche, senza che fosse possibile risalire alle loro generalità: le loro salme hanno trovato ospitalità nel cimitero liternese e l'amministrazione comunale, che si è fatta carico dei funerali e dell'inumazione, ha recentemente provveduto a dotare le tombe di un'adeguata decorazione, con copertura in marmo e abbellimenti floreali. "Un piccolo segno di umanità e civiltà per ricordare il dolore e la sofferenza di chi ha lasciato la propria patria per cercare un futuro migliore: di fronte alla morte siamo tutti uguali", ha dichiarato l'assessore Nicola Griffo. L'iniziativa è stata molto apprezzata da tutti gli intervenuti, in particolare da Renato Natale, presidente dell'associazione di medici volontari che porta proprio il nome di Masslo, che ha strappato una nuova promessa al Presidente del Consiglio Comunale Antonio Ciliento: promuovere con una delibera di consiglio comunale la concessione della medaglia d'oro al valore civile a Joseph Ayimbora, unico sopravvissuto alla strage di Castel Volturno, divenuto poi testimone di giustizia. Plausi all'amministrazione anche da Camilla Bernabei (Cgil Caserta) e dai rappresentanti della Comunità di Sant'Egidio, di cui Masslo aveva fatto parte nella prima fase della sua permanenza in Italia, Francesco Dandolo e Roberto Barba. Alla commemorazione sono intervenuti inoltre: Nasser Hidouri (Imam della Moschea di San Marcellino), Jamal Qaddorah (Cgil Campania), Valerio Taglione e Mimmo Marzaioli (Libera Caserta), Michele Docimo (Libera Aversa), Gianni Solino (Comitato Don Peppe Diana) e numerosi rappresentanti della società civile. L'amministrazione comunale di Villa Literno era rappresentata anche dall'assessore Tammaro Diana, dal capogruppo di minoranza Nicola Ucciero e dai consiglieri di maggioranza Francesco Policarpio e Antonio Ucciero. La cerimonia commemorativa nell'anniversario della morte di Masslo si tiene ogni anno su iniziativa delle associazioni che si occupano dei diritti degli immigrati e con l'appoggio del Comune di Villa Literno. Nel 2009, ventesimo anniversario della morte di Masslo, oltre alla commemorazione si tenne in paese il "Forum campano per l'eguaglianza e la lotta alla discriminazione", organizzato dal Forum regionale antirazzista, in collaborazione con Comunità di Sant'Egidio, Libera e Cgil Campania. Nel 2011 il ministro Andrea Riccardi, nella sua prima uscita pubblica, volle fermarsi proprio a Villa Literno per visitare la tomba di Jerry Masslo. Ad ottobre si terrà a Villa Literno la seconda edizione del "Premio Nazionale Jerry Masslo": previsti dibattiti e incontri sul tema dell'immigrazione e dell'integrazione sociale. (ComuneVillaLiterno)

Autore: Link Esterni
Data: 27/08/2012
Visualizzazioni: 3488

Share
TuttiI più vistiI più recenti